Il grande insegnamento

Serata con Sauro Tronconi

FORLÌ
mercoledì 8 marzo 2017 21.00
/23.00
Tel . 3403945970

Il grande insegnamento è sulla natura dell’Essere umano. Sulla sua capacità di liberarsi dai vincoli dell’automatismo imposti dalla genetica e dalla biologia. Il grande insegnamento è il tentativo in essere sin dall’alba dell’umanità , quello di sopravvivere all’oblio, quello di vincere la paura, quello di dare un senso alla propria esistenza. Il grande insegnamento ci parla di meditazione, di libertà dalle ideologie e dalle religioni, di svincolarci dalle abitudini e dai bisogni indotti, di libera coscienza in libero pensiero.

Quello che sperimenteremo in questa serata è la cultura dell’evoluzione e non semplicemente l’idea di un individuo su come attuarla, ma la tradizione e l’insegnamento tramandatoci.

Gourishankar: la meditazione dei Rishi

Seminario  con Sauro Tronconi
VENEZIA, sabato 11 marzo  2017,
dalle 9.30 alle 16.00
T. 3297226211

Nell’India remota, quando gli asceti si ritiravano nelle foreste e accadevano eventi miracolosi, il popolo accorreva da questi saggi Rishi per trovare a via della liberazione ed anche la più alta spiritualità. Si narra che anche Buddha avesse passato un lungo periodo nella foresta in mezzo agli asceti. Ma le meditazioni Gourishankar sono quelle delle vette più alte, le meditazioni dell’Himalaya ove l’ossigeno è molto rarefatto. Il potere dei Rishi veggenti era quello di praticare queste meditazioni nelle grandi vallate dell’Indo. Un seminario che mira alle vette più alte della coscienza, con meditazioni e respirazioni per liberare il corpo dai veleni e il cuore dall’identificazione.

Questo intenso percorso intende essere, come in quei remoti tempi, diretto e puntuale. Scopriremo come alcune posizioni unite alla respirazione generino immediati cambi di coscienza, sperimenteremo come sia possibile entrare in stati di profondo torpore pur rimanendo centrati e presenti a se stessi.

Il senso non è quello di liberare semplicemente l’essenza dai veleni dell’identificazione, ma di creare condizioni refrattarie utilizzando il materiale che già abbiamo. Torneremo alle origini della quarta via quando la roccia su cui poggiavano le azioni degli uomini era sempre e totalmente la coscienza di essere coscienti.

Quell’antico percorso già frequentato da Siddhārtha Gautama, meglio conosciuto come Gautama Buddha, è ancora fresco e vivo, ci vuole semplicemente il coraggio di permettersi di cambiare se stessi, sino in fondo.

Imparare ad imparare – memoria e sensibilità

Nuovo Percorso del Metodo Self con SAURO TRONCONI:

7 passi per trasformare la propria insicurezza in fiducia

quinta serata
lunedì 13 marzo 2017, dalle 20.30 alle 22.30

“Imparare ad imparare”
Memoria e sensibilità

“Imparare significa trattenere le informazioni e saperle mettere in campo quando vi è necessità.

Per imparare è importante capire la differenza tra concentrarsi e comprendere.

Per comprendere e trattenere le informazioni  serve memoria, la memoria si stabilizza attraverso la presenza. In questa serata sperimenteremo strategie pratiche di apprendimento e il modo per fare collegamenti rapidi, faremo anche esercizi di lettura veloce.”

Centro Espande QuieOra Imola
Tel. 0542.683774

Reiki: il risveglio della forza interiore

Seminario intensivo  con Sauro Tronconi
COSENZA , venerdì 17 marzo 2017
dalle 19.30 alle 23.30

T. 3476426974

Sauro Tronconi propone questo lavoro di approfondimento riservato a coloro che hanno ricevuto le attivazioni di Primo Livello, dando strumenti concreti per utilizzare il Reiki-Do e alcune metodologie correlate nella direzione dell’aumento della forza interiore.
Forza interiore significa capacità di agire concretamente nella propria vita con entusiasmo e determinazione, creando le condizioni per una soddisfazione che passa dalla realizzazione interiore, anziché dalle azioni di coloro che ci circondano.

Saranno proposte le tecniche canoniche dei trattamenti Reiki-Do, integrate da metodologie di sollecitazione della presenza e dell’attenzione, e tecniche da utilizzare nella vita quotidiana.

Un percorso per condurre il Reiki-Do nella sua visione originale e cioè legato alla stimolazione delle potenzialità concrete dell’individuo.

Alle radici del sentire – Liberare il corpo e le emozioni con la bioenergetica

Serata del Metodo Self con Sauro Tronconi
Giovedì 23 marzo, dalle 21.00 alle 23.00
InfoT. 3807981822

Un lavoro classico di Alexander Lowen, sollecitazioni intense e dolci per radicarsi e per ritrovare il piacere di sentire e godere attraverso il corpo coinvolgendo il respiro e le emozioni.

Due ore di intenso e gustoso lavoro sul corpo e sul sentire, poiché una volta tolti gli argini l’acqua va dove deve andare.

Sauro Tronconi che ha conosciuto Lowen vi aiuterà in modo dolcemente deciso a ritrovare le radici del sentire.

Santi, mistici e profeti – La ricerca spirituale dell’occidente

Seminario del Metodo Self con Sauro Tronconi

TRIESTE
Sabato 25 marzo, 9.30/16.00
T. 040.575648

Santi , eretici e folli. Uomini in armi convinti di portare la pace e l’amore, pellegrini illuminati alla ricerca della sapienza e stolti fanatici. Per migliaia di anni la porta dell’oriente, è stata per l’occidente Gerusalemme, e le porte del tempio simbolico di Salomone sono state le porte di entrata e di uscita delle conoscenze esoteriche e misteriche di entrambe le sponde del mondo conosciuto. Per decine di migliaia di anni gli uomini hanno viaggiato dall’oriente all’occidente e viceversa in continue migrazioni, portando necessità di sopravvivenza, ma anche conoscenza e sapienza.

Questo è semplicemente frutto di una casuale serie di coincidenze che sospingono in ondate automatiche le masse creando continui flussi e riflussi storici o si delinea un quadro d’insieme più articolato di una singola esistenza umana? Sappiamo che la storia passata e quella a venire è il frutto di continue alchimie interiori che poi influenzano  piani esteriori della storia.

Oggi più che mai, nell’epoca ove oriente e occidente sono per l’ennesima volta mischiati e nuovamente rigenerati, è necessario alimentare la ricerca spirituale, che coincide anche con la ricerca del senso e della visione. Quando interromperemo questa ricerca, quando non avremo più alcuna visione spirituale, quello sarà davvero il segno della nostra imminente estinzione.

Un seminario potente di visioni e presagi, di numeri e simboli sapienziali e di fiducia nella capacità che ognuno di noi ha di vedere oltre l’orizzonte degli eventi; vedere certamente non ci tranquillizzerà o ci consolerà con facili soluzioni, ci aprirà nuove ed interessanti domande, ma abbiamo tutto il futuro, per trovare le risposte.

Shintoismo e magia animista: lo spirito che cura l’uomo

Seminario del Metodo Self con Sauro Tronconi

TREVISO
Domenica 26 marzo, 9.30/16.00
Info: T. 3472620226

Lo Shintoismo, da “shin”, che significa divinità ed anche spirito, entra in relazione con il mondo sacro e spirituale attraverso la materia rappresentata in ogni oggetto o rappresentazione naturale. Per lo Shintoismo, il mondo spirituale è profondamente unito alle manifestazioni del mondo materiale e ci parla.

Un seminario particolare per imparare a comunicare con noi stessi attraverso la magia e lo spirito del mondo e della natura. Si sperimenteranno simboli e pratiche di ascolto, si sfrutterà la forza del gruppo per aprire vie di comunicazione con il trascendente, ritrovando anche gli archetipi fondanti della cultura occidentale e riscoprendo antiche vie di cura e risanamento interiore poiché il mondo dello spirito è in relazione diretta con la nostra matrice più profonda.

Sviluppare la propria personalità – una personalità complessa e libera da identificazioni

Nuovo Percorso del Metodo Self con SAURO TRONCONI:

7 passi per trasformare la propria insicurezza in fiducia

sesta serata
lunedì 27 marzo 2017, dalle 20.30 alle 22.30

“Sviluppare la propria personalità”
Una personalità complessa e libera da identificazioni

“La personalità è il nostro rapporto con il mondo, la nostra interfaccia. La sua visibilità però non dobbiamo mai dimenticarlo, è anche interna, anche la percezione che abbiamo di noi stessi è influenzata dalla personalità. Per questo è bene alimentarla con sensazioni ed emozioni giuste per noi, dandogli forza ma mantenendo anche il giusto distacco.”

Centro Espande QuieOra Imola
Tel. 0542.683774

Tibetan Vibration – Il percorso del principio della durata della vita

Seminario  con Sauro Tronconi

IMOLA
sabato 1, domenica 2 aprile 2017 
9.30/16.00
Tel .0542683774

Il Tibetan Vibration ovvero “il percorso del principio della durata della vita”, uno dei lavori più intensi e accurati di Sauro Tronconi che ne pubblicò anche un saggio.

Una tecnica potente per fluidificare le energie del corpo, secondo l’antica tradizione medica tibetana, tratto da testi risalenti al sedicesimo secolo e tradotti in russo e in inglese dall’Unesco. Un patrimonio sconosciuto da cui è stata tratta la tecnica del Tibetan Vibration. Un metodo di stimolazione dell’energia vitale primaria, un potente metodo di stimolazione del sistema immunitario ed energetico.

Il Tibetan Vibration è indicato per la longevità in salute.

Durante il seminario si imparerà ad applicare l’antica metodologia su se stessi e sugli altri, cominciando a sperimentare sul campo un potente incremento di energia individuale.

Per l’occasione integreremo la metodologia classica di Tibetan Vibration con approfondimenti tratti da un nuovo studio sui testi Tibetani, ove applicheremo diversi bija sia sui chakra primari, sia su alcuni secondari. Le integrazioni non interferiscono con la pratica classica del Tibetan Vibration, ma sono un trattamento a se stante di stimolazione e riallineamento.

La magica coscienza del sogno – Sperimentazioni di sogno lucido

Seminario  con Sauro Tronconi

FORLÌ
sabato 8 aprile 2017 
9.30/16.00
Tel . 3403945970

Non sappiamo molto di ciò che davvero accade nello stato chiamato “sogno lucido”, per lo meno non lo sappiamo da un punto di vista scientifico, esattamente come siamo in difficoltà a stabilire cosa sia la coscienza umana.
Ma la storia dell’umanità e profondamente connessa con lo stato sognante, come se in quella condizione si attivassero facoltà e capacità che altrimenti sarebbero assorbite da altro.
La tradizione del sogno rivelatore e profetico, del sogno che indica la via della guarigione si perde nella notte dei tempi.
Dai templi sotterranei di 5.600 anni fa, ai Sumeri sino ai templi di Asclepio ed Apollo, il sogno poteva dare indicazioni dirette a colui che praticava il rito sacro. Nel sogno si diviene telepatici e chiaroveggenti, si vola in cielo e si ricordano le vite passate…. forse imparare ad ascoltare questa parte della nostra esistenza può essere importante per comprendere noi stessi e quello che ci aspetta.

Le nuove scoperte sul sonno parlano di una fondamentale necessità della nostra mente di entrare in stati differenti di coscienza. Il sonno è ristoratore, ma non solo per il corpo, anche per la mente, per l’intelletto e per la memoria. L’insonnia provoca allucinazioni e stati deliranti, da millenni si è usato il sonno e lo stato intermedio, chiamato dormiveglia, per esplorare se stessi e la realtà che ci circonda. Non a caso, sia nelle tradizioni egiziane, sia in quelle greco-etrusche e romane si è praticata l’ “incubazione”, cioè la pratica di guarigione attraverso il sonno e il sogno, provocando, con speciali tecniche visioni e percezioni, per dialogare con quella parte di noi che Groddeck chiama “es”.
L’Es è una sorta di inconscio automatico che genera cambiamenti fisiologici e comportamentali senza che se ne abbia piena coscienza. Ma ovviamente a parte le spiegazioni scientifiche o pseudoscientifiche, negli stati intermedi, nel sonno e nel sogni accadono situazioni importanti, e come molti accadimenti umani, spesso la spiegazione è ben oltre la nostra comprensione.
Nel sogno si diviene telepatici, chiaroveggenti, si incontrano i morti e i vivi, si impara e si ricorda, non è solo la ricerca di una spiegazione o di significati che possano poi darci indicazioni è anche una parte attiva del processo di crescita interiore. In questo seminario sperimenteremo diverse tecniche per poter ricordare il sogno e per poter agire consapevolmente nel sogno. Sarà comunque un percorso dolce, fatto di sensazioni e di ricerca del benessere, non cercheremo incubi, ma bei sogni che possano anche curare la nostra anima.

Sperimenteremo stati di veglia e sonno, lavoreremo con leggeri sati di trance, ci abitueremo a muovere la nostra coscienza nel sogno. Le metodologie sono preparate e adatte alla nostra capacità attuale, con qualche strumento e un poco di allenamento impareremo i rudimenti del sogno lucido e potremo continuare in seguito a sperimentare.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi